Location, 38059 Castel Ivano, via Scura 18
+39 0461762381
info@thermoconf.it

Che aria respiriamo?

Dal 1975, artigiani con passione e professionalità

Un’indagine nazionale condotta su un campione di circa 5000 abitazioni di tutte le regioni d’Italia ha rilevato che trascorriamo mediamente il 60% della vita dentro le mura di casa. Devi sapere che l’ambiente in cui passi la maggior parte della giornata, e che probabilmente, ventilerai ogni mattina per cambiarne l’aria “viziata”, è un covo di agenti inquinanti di diversa natura, presenti in concentrazioni fino a 5 volte più alte rispetto all’ambiente esterno.

Tra i responsabili dell’inquinamento domestico troviamo:

  • il clima caldo-umido, che favorisce la crescita di acari e funghi nella polvere domestica;
  • fumo di sigaretta, la cui passività è ancora più dannosa;
  • radon, gas naturalmente radioattivo, principale causa assieme al fumo di sigaretta, di cancro ai polmoni;
  • benzene, contenuto nelle vernici e nei materiali da costruzione;
  • formaldeide, composto organico tossico emesso da resine contenute nei mobili in legno truciolato e compensato;
  • ossidi di azoto, derivanti principalmente dalla combustione (es. piano cottura a gas);
  • antiparassitari, spesso utilizzati per trattare superfici in legno, rilasciano in ambiente composti tossici lenamente, per anni dal trattamento;
  • noi stessi, gli animali domestici, i servizi igienici ecc.

Gli effetti sulla salute della persona, derivanti dalla presenza nell’aria di inquinanti sono di peso non trascurabile: troviamo infatti aumento della frequenza cardiaca, sensazione di stordimento, sviluppo di fenomeni asmatici fino al cancro al polmone. Va da sé che l’aria, come l’acqua, è quindi un elemento fondamentale di cui prendersi cura nel quotidiano per una qualità di vita maggiore.

La ventilazione degli ambienti

Per eliminare o contenere l’inquinamento indoor si possono scegliere due strade: la bonifica e la ventilazione. Per la bonifica degli ambienti inquinati è necessario agire direttamente sulle strutture, sugli arredi e sui rivestimenti, rimuovendoli: una soluzione decisamente costosa che solo in casi di presenza di amianto risulta essere la scelta obbligatoria. L’opzione “B” è invece quella più indicata in tutti gli altri casi, dove un impianto di ventilazione meccanica controllata VMC adeguatamente studiato riesce a migliorare notevolmente la qualità dell’aria.

Ti starai chiedendo: perché non ventilare in modo naturale, aprendo le finestre creando la solita “corrente d’aria”? Gli studi dimostrano essere un sistema del tutto inefficiente:

  • nella stagione invernale il calore prodotto dall’impianto di riscaldamento viene totalmente perso;
  • nella stagione estiva entra, invece, il caldo;
  • ricambio d’aria limitato al solo periodo di ventilazione;
  • nessuna filtrazione degli inquinanti provenienti dall’esterno;
  • necessità di essere presenti durante la ventilazione dei locali;
  • investimento da portate d’aria non salutari, con conseguenti effetti come torcicollo o mal di gola.

Un moderno impianto di ventilazione elimina invece tutte queste problematiche, assicurando condizioni di comfort decisamente elevate e costanti.

Tipologie di VMC

Recuperatore puntuale Kers – Ideal Clima s.r.l.

Anni di esperienza nel settore ci guidano nell’orientarti verso la scelta del miglior impianto per la tua abitazione o struttura commerciale, anche se non si tratta di una nuova costruzione. Grazie ad innovativi sistemi, come KERS proposto da Ideal Clima, leader nella costruzione e progettazione di sistemi di trattamento dell’aria, è possibile ventilare in modo ottimale ogni singolo ambiente, in virtù di efficienze fino al 97%, sistema di filtrazione di altà qualità, ridotto impatto estetico e semplicità di gestione.

Funzionamento recuperatore di calore Kers – Ideal Clima s.r.l.

Per qualsiasi informazione sugli impianti di ventilazione meccanica controllata lascia la tua richiesta nei commenti oppure passa a trovarci nel nostro showroom: saremo felici di parlarne davanti ad un caffé!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.